Programmes > Par auteur > Corti Paolo

Archeologia Preventiva in Italia. Situazioni e Problemi
Paolo Corti  1@  
1 : Ar.Pa. Ricerche

L'archeologia Preventiva in Italia è normata da Leggi specifiche ma non esaustive dal punto di vista della salvaguardia. Se da un lato la valutazione archeologica preliminare è obbligatoria per quanto attiene la progettazione di carattere pubblico, nel privato tale valutazione viene richiesta dal funzionario preposto solo in casi di preesistenti ritrovamenti ma l'informazione dell'attività edilizia non sempre giunge a tale Ufficio. L'assenza di studi specifici sul territorio è la causa principale della perdita di beni archeologici e spesso solo la residenza di archeologi sul posto fa si che le segnalazioni giungano agli uffici competenti. Oltre all'esposizione della legislazione vengono presentati due casi in cui gli scriventi hanno operato. Nel primo viene esposto il caso di un intervento edile nel centro storico di Lecco (Lombardia) con il rinvenimento e intervento di salvataggio di un tratto delle mura del XIV secolo e nel secondo un intervento che, preliminarmente ai lavori di recupero di edifici agricoli, è stato richiesto dal proprietario per salvaguardare eventuali emergenze archeologiche e che ha portato a rinvenimenti di estrema importanza. In Italia manca però un corso di formazione specifico sull'archeologia preventiva.



  • Poster
Personnes connectées : 3 Flux RSS